Schema di lavoro a maglia gratuito: Berretto per principianti

Un po' invidiose delle vostre amiche quando dicono: "Oh, questo? L'ho fatto a maglia io". Lo capiamo perfettamente! Non c'è niente di più piacevole di un lavoro a maglia rilassante. E ci sono molti altri motivi per iniziare a lavorare a maglia: amplia il guardaroba, aumenta l'autostima e allena entrambi i lati del cervello.  

Per aiutarvi a iniziare abbiamo realizzato una favolosa collaborazione con alcuni esperti danesi di lavoro a maglia. Date un'occhiata alla nostra brillante guida per principianti per un berretto su misura. Presto vi chiederanno se l'avete fatto voi! 

Aspettate, c'è di più! Abbiamo reso più facile per voi provare questo nuovo fantastico hobby. Ora potete acquistare tutto ciò di cui ogni nuovo knitter ha bisogno, dai filati e i ferri da maglia ai marcatori per punti e altri elementi essenziali per il lavoro a maglia, senza spendere una fortuna!

Schema di maglia gratuito: Berretto per principianti

Un po' invidiose delle vostre amiche quando dicono: "Oh, questo? L'ho fatto a maglia io". Lo capiamo perfettamente! Non c'è niente di più piacevole di un lavoro a maglia rilassante. E ci sono molti altri motivi per iniziare a lavorare a maglia: amplia il guardaroba, aumenta l'autostima e allena entrambi i lati del cervello.  

Per aiutarvi a iniziare abbiamo realizzato una favolosa collaborazione con alcuni esperti danesi di lavoro a maglia. Date un'occhiata alla nostra brillante guida per principianti per un berretto su misura. Presto vi chiederanno se l'avete fatto voi! 

Aspettate, c'è di più! Abbiamo reso più facile per voi provare questo nuovo fantastico hobby. Ora potete acquistare tutto ciò di cui ogni nuovo knitter ha bisogno, dai filati e i ferri da maglia ai marcatori per punti e altri elementi essenziali per il lavoro a maglia, senza spendere una fortuna!

Prima di iniziare a lavorare a maglia

Se questo è il vostro primo progetto a maglia, prendete le cose con calma e lavorate in modo sistematico. E fidatevi di noi: leggere il modello di maglia dall'inizio alla fine è tempo ben speso.
Ogni fase è spiegata brevemente e seguita da una spiegazione più dettagliata in un riquadro.

I riquadri contengono suggerimenti, tecniche e termini di maglia che è bene conoscere quando si è alle prime armi con il mondo della maglia. Potete anche scegliere di scansionare il codice QR e guardare i video che mostrano tutti e cinque i passaggi del cartamodello. Il cartamodello e i video tutorial vi aiuteranno a completare il vostro primo progetto a maglia.  


Taglie

Questo cappello può essere lavorato a maglia in due misure: S/M e (L).

Le taglie corrispondono a una circonferenza della corona di circa 54-56 (56-58) cm.

Ago da maglia consigliato

Ago circolare da 6 mm (40 cm).

Questa è la misura consigliata per l'ago da maglia. Alcuni lavorano a maglia più stretti o più larghi di altri. Se la maglia è troppo stretta, potrebbe essere necessario passare a un ago più grande per ottenere il calibro indicato nel modello.  

Scartamento

Il cappello è lavorato con un calibro di 11 punti x 18 righe a punto calza su un ago da maglia di 6 mm = 10 x 10 cm.

È importante lavorare a maglia rispettando il calibro. In caso contrario, il cappello risulterà troppo grande o troppo piccolo. Per assicurarsi di lavorare con il calibro indicato nel modello, fare sempre un campione o un pezzo di prova prima di iniziare il progetto di maglia.

Se avete dubbi su come realizzare un campione, scansionate il codice QR sull'altro lato per vedere un video.

Avrete bisogno dei seguenti materiali

- 1 filo di filato da Flying Tiger Copenhagen (50 g = 48 m)

- Sono necessari 3 gomitoli di filato 

- Ago da maglia circolare misura 6 mm (40 cm) 

- Metro a nastro

- Potreste trovare utili i seguenti materiali 

- Un ago da rammendo o un gancio da uncinetto per intrecciare le estremità 

- Un pennarello per punti 


Informazioni sul modello di maglia

Questo cappello a berretto è il progetto di maglia ideale per i principianti. 
Il cartamodello introduce a due tecniche di base del lavoro a maglia:  
i punti di maglia e i punti di arricavo.

Lavorando dal basso verso l'alto come un lungo tubo, il cappello viene infine piegato due volte per creare una tesa grossa e comoda che riscalda le orecchie.

Taglie: S/M (L) 

Calibro: 11 punti x 18 righe a punto calza su ago da maglia 6 mm = 10 x 10 cm

Ferri da maglia consigliati: ago circolare da 6 mm, 40 cm 

Grado di difficoltà: Super facile. Chiunque può farlo! 


Come lavorare a maglia il cappello

Passo 1 - Gettare il gesso

Utilizzando l'ago circolare da 6 mm (40 cm), lanciare 56 (64) punti. Una volta inseriti tutti i punti, posizionare un segnapunti sull'ago circolare. Lavorare a maglia con un solo filo di filato.

Suggerimento!

L'indicatore di punto segna l'inizio di ogni giro. Il marcatore di punti viene posizionato sull'ago circolare quando sono stati inseriti tutti i punti. (Al posto dell'indicatore di punto si può usare un filo corto). 

Lanciate i punti in modo che non siano troppo stretti intorno all'ago. Lanciate i punti in modo lasco.  

Fase 2 - Lavorare a punto coste in tondo

Ora lavorate a punto coste in tondo fino a quando il cappello misura 14 cm.

Come lavorare in tondo:

Per lavorare in tondo, si lavora il primo punto e si continua in modo che i punti formino un anello. Continuare a lavorare intorno all'anello (questo si chiama "lavorare in tondo"). Quando tutti i punti sono stati lavorati una volta, si è fatto un giro.

Come lavorare il punto coste:

Per lavorare a punto coste, si lavora un punto e si lavora il punto successivo. Ripetere fino alla fine del giro. 

Suggerimento!
 
Fare attenzione a non attorcigliare i nuovi punti sulla circolare.  
circolare. 

Passo 3 - Come lavorare il punto calza in tondo

Lavorare a punto calza in tondo fino a quando il lavoro misura 20 cm.  

Come lavorare il punto calza:

Per lavorare il punto calza in tondo, si lavora ogni punto. 

Fase 4 - Come diminuire

Diminuire la parte superiore del cappello per dare la forma.  

Come modellare la parte superiore del cappello:
 
- Lavorare un giro sull'ago in cui si diminuisce in ogni punto. Dopo questo giro, avrete dimezzato il numero di punti sull'ago da maglia, cioè 28 (32) punti.

- Giro successivo: lavorare a maglia fino alla fine.

- Ora lavorate un giro in cui diminuite ogni punto. 
A questo punto dovrebbero rimanere 14 (16) punti sull'ago da maglia. 

- Giro successivo: Lavorare a maglia fino alla fine.

- Ora lavorate un giro in cui diminuite in ogni punto.  
Ora sono rimasti 7 (8) punti sull'ago da maglia.

- Se necessario, utilizzare la tecnica del magic loop.

Come diminuire:

Per diminuire, si lavorano due punti insieme per ottenere un punto. Si diminuisce più o meno nello stesso modo in cui si lavora a maglia. L'unica differenza è che si inserisce la punta dell'ago in due punti invece che in uno solo e si tira il filo attraverso entrambi i punti.  

Anello magico:

Quando si diminuisce, i punti rimasti sull'ago da maglia sono sempre meno. Quando rimangono pochi punti sull'ago, utilizziamo la tecnica del cappio magico, poiché è molto difficile lavorare con pochi punti su un ago da maglia circolare. Per usare la tecnica del cappio magico, si tira una parte del filo dell'ago circolare "fuori" tra i punti centrali, in modo da distribuire i punti in modo più uniforme. Poi si fanno scivolare i punti verso la punta dell'ago per maglieria, in modo da poter ricominciare a lavorare a maglia. A questo punto si lavora il maggior numero possibile di punti prima di ripetere la tecnica di dividere i punti in due estraendo il filo circolare dell'ago da maglia. La tecnica del magic loop consente di continuare a lavorare in tondo.

Fase 5 - Rifinitura

Infine, è necessario rifinire il cappello. Tagliare il filo con le forbici. Far passare la coda del filo attraverso gli ultimi 7 (8) punti dell'ago da maglia. Tirare la coda del filo in modo che sia ben tesa. Infilare la coda del filo su un ago da rammendo e intrecciare per chiudere il foro nella parte superiore del cappello. Intrecciare l'estremità sul retro del lavoro.

A questo punto, realizzare la tesa del cappello e cucire in modo lasco. Ripiegare la tesa. Eseguire un orlo a giorno con punti di cattura sciolti, circa 1,5 cm sotto il passaggio dal punto coste al punto calza. Eseguire un'altra piega sopra la linea dei punti di chiusura.  

Per realizzare un pompon, tagliare due cerchi identici di cartone di circa 5-8 cm di diametro con un foro di circa 2 cm di diametro al centro. Posizionare i cerchi uno sopra l'altro. A questo punto, prendete il filo e infilatelo ripetutamente nel foro centrale fino a riempirlo. Tagliate quindi il filo facendo passare le forbici attraverso i due cerchi lungo il bordo e tagliate intorno all'intero cerchio. Ora prendete un pezzo di filo e annodatelo molto stretto intorno al filo tra i due cerchi. Ora è possibile rimuovere entrambi i cerchi di cartone. Questo è il vostro pompon. Potete anche usare le forbici per rifinire il pompon per ottenere una bella finitura. Cucite il pompon alla parte superiore del cappello e intrecciate l'estremità del filo.  

Congratulazioni, ora avete lavorato a maglia un Flying Tiger Copenhagen berretto easyasknit!  

Passo 4 - Come diminuire

Diminuire la parte superiore del cappello per dare la forma.  

Come modellare la parte superiore del cappello:
 
- Lavorare un giro sull'ago in cui si diminuisce in ogni punto. Dopo questo giro, avrete dimezzato il numero di punti sull'ago da maglia, cioè 28 (32) punti.

- Giro successivo: lavorare a maglia fino alla fine.

- Ora lavorate un giro in cui diminuite ogni punto. 
A questo punto dovrebbero rimanere 14 (16) punti sull'ago da maglia. 

- Il prossimo giro: Lavorare a maglia fino alla fine.

- Ora lavorate un giro in cui diminuite in ogni punto.  
Ora sono rimasti 7 (8) punti sull'ago da maglia.

- Se necessario, utilizzare la tecnica del magic loop.

Come diminuire:

Per diminuire, si lavorano due punti insieme per ottenere un punto. Si diminuisce più o meno nello stesso modo in cui si lavora a maglia. L'unica differenza è che si inserisce la punta dell'ago in due punti invece che in uno solo e si tira il filo attraverso entrambi i punti.  

Anello magico:

Quando si diminuisce, i punti rimasti sull'ago da maglia sono sempre meno. Quando rimangono pochi punti sull'ago, utilizziamo la tecnica del cappio magico, poiché è molto difficile lavorare con pochi punti su un ago da maglia circolare. Per usare la tecnica del cappio magico, si tira una parte del filo dell'ago circolare "fuori" tra i punti centrali, in modo da distribuire i punti in modo più uniforme. Poi si fanno scivolare i punti verso la punta dell'ago da maglia, in modo da poter ricominciare a lavorare a maglia. A questo punto si lavora il maggior numero possibile di punti prima di ripetere la tecnica di dividere i punti in due estraendo il filo circolare dell'ago da maglia. La tecnica del magic loop consente di continuare a lavorare in tondo.

Suggerimento!
 
Ricordate di lavorare in tondo in modo sciolto (!) prima di diminuire e durante la diminuzione.


Avete bisogno di attrezzatura per lavorare a maglia?

Carta per origami.
Forbici.
Pom pom.