Come realizzare un fiore pressato

Questa è una guida per principianti su come pressare i fiori e trasformarli in un'opera d'arte. Diciamo "arte" perché potete mettere i fiori secchi pressati in una cornice e appenderla al muro. A proposito, sapevate che la pressatura dei fiori è una forma d'arte antica, praticata dai greci e dai romani migliaia di anni fa?

Non dovete per forza incorniciare i vostri fiori pressati, potete usarli anche per molte altre cose:

- Inviti
- Segnaposto
- Segnalibri
- Targhette con il nome
- Biglietti di ringraziamento

Aaaw, sembra delizioso!

L'atto di pressare i fiori è solo una parte del divertimento. Trovare i fiori, raccoglierli con cura e portarli a casa è metà della gioia.

Prima di immergerci nella guida passo passo, ecco alcuni consigli per la raccolta dei fiori:

  • Raccogliere i fiori al mattino, dopo che la rugiada è scomparsa - devono essere asciutti
  • Scegliere i fiori che sono vicini, ma non del tutto, alla piena fioritura
  • Evitate i fiori che presentano macchie o che sono stati oggetto di interesse da parte degli insetti...

 

Forse l'avrete già capito, ma alcuni fiori sono più adatti alla pressatura di altri. Se volete ottenere il risultato più bello, optate per i fiori che hanno una struttura naturalmente piatta, come le viole del pensiero, le margherite e le violette. Le rose sono difficili da pressare, ma se sono il vostro fiore preferito, tagliate il capolino a metà prima di pressarlo.

  • Scommettiamo che avete anche capito quale metodo di pressatura dei fiori utilizzare. Dopotutto, è il trucco più antico del mondo. La tecnica di pressatura a libro è la più semplice, in quanto non richiede alcuna attrezzatura aggiuntiva. Sono necessarie solo queste tre cose:

Cosa vi serve:

  • - Fiori (ovviamente!)
  • - Un quaderno o dei fogli di carta per assorbire l'umidità (evitate i tovaglioli di carta, perché la consistenza potrebbe danneggiare i fiori)
  • - Un oggetto pesante (ad esempio un romanzo grande come un mattone)
  •  

Come pressare i fiori:

  • Fase 1:
    Quando vi siete assicurati che i fiori siano completamente asciutti, aprite il quaderno e metteteli al suo interno. Se volete ritagliare la carta direttamente dal quaderno una volta che i fiori si sono asciugati, assicuratevi di disporli come volete. Se si intende riorganizzare i fiori su un altro foglio di carta, assicurarsi che ci siano almeno 2 cm tra un fiore e l'altro.

    Suggerimento: cercate di premere i fiori con lo stesso spessore di carta, in modo da esercitare la stessa pressione.

    Fase 2:

    Posizionare il foglio successivo del quaderno sopra i fiori e assicurarsi che il fiore non si sia spostato, poiché la sua disposizione qui è quella che si otterrà premendo. Chiudere il quaderno.

Fase 3:

Posizionare un oggetto pesante sopra il quaderno e attendere circa 2-4 settimane affinché i fiori si asciughino. I tempi di essiccazione variano a seconda della temperatura e del contenuto di umidità dei fiori. Se aprite la stampa per controllarli, fate attenzione a non disturbare il vostro disegno.

  • Fase 4:

    Aprite il quaderno e ritagliate con cura la pagina con i fiori. Mettetela in una cornice e voilà! Avete creato la vostra opera d'arte.

    Se avete bisogno di posizionare i fiori su un altro foglio di carta, usate un paio di pinzette per staccare i fiori dal quaderno, perché si rompono facilmente.

Diventate abili e trovate i prodotti coordinati

Il vostro cassetto creativo è a corto di materiale per l'artigianato? Tuffatevi nel nostro assortimento per hobby e lasciateci portare la creatività a casa vostra.

Carta per origami.
Forbici.